City Hunter

TITOLO: City Hunter

PAESE: Sud Corea

MESSA IN ONDA: dal 25 maggio al 28 luglio 2011

ORARIO: mercoledì e giovedì alle 21:55

CANALE: SBS

EPISODI: 20

GENERE: action, drama, romance

INTERPRETI: Lee Min Ho, Park Min Young, Kim Sang Joon, Lee Jun Hyuk

REPERIBILE IN: coreano sottotitolato in italiano

Nel 1983 una ventina di soldati sudcoreani venne mandata in missione segreta per una rappresaglia contro il nord, che aveva appena sferrato un attacco terroristico. La missione venne abortita quando ormai era già in atto e, per eliminarne le tracce, i piani alti decisero di mettere a tacere per sempre la vicenda eliminando quegli stessi soldati che erano partiti per rendere un servizio al loro paese. Dei militari traditi dalla madrepatria al largo della costa nordcoreana sopravvisse un solo uomo, Lee Jin Pyo (Kim Sang JoongMy Boss, My Hero, Eight Days Mystery of Jeong Jo Assassination), che giurò vendetta a coloro che avevano preso quella decisione infame, per la morte dei suoi commilitoni e soprattutto del suo caro amico Moo Yul.

Lee Yoon Sung

Lee Yoon Sung

Quest’ultimo, prima di partire in missione, aveva da pochi giorni avuto un bambino e, per permettere alla madre di rifarsi una vita (o almeno così sembra), Jin Pyo rapì il bambino per crescerlo di persona, invitando la donna a ricominciare da zero.

Per 28 anni Jin Pyo si dedicò al traffico di droga nella zona del triangolo d’oro nel sudest asiatico (un’area tra Thailandia, Vietnam, Birmania e Laos famosa per la produzione di oppio), allevando il bambino come fosse suo, crescendolo in maniera aspra e severa, insegnandogli la disciplina, l’uso delle armi e le tecniche di combattimento.

Ora, giunto il momento della vendetta, Jin Pyo svela finalmente al “figlio” le circostanze in cui morì il suo padre naturale.

I due tornano in Corea del sud per far pagare l’antico massacro ai cinque uomini del governo responsabili di quella decisione. Jin Pyo assume il nome di Steve Lee, facendosi passare per un facoltoso uomo d’affari proveniente dagli Stati Uniti, mentre il ragazzo, Lee Yoon Sung (Lee Min HoMackerel Run, I’m Sam, Boys Before Flowers), entra nello staff della Casa Blu (l’equivalente coreano della Casa Bianca, sede del presidente della repubblica sudcoreana) in qualità di esperto informatico addetto alla sicurezza.

Kim Young Joo

Kim Young Joo

Ben presto, però, padre e figlio si accorgono di prediligere strategie differenti: mente Jin Pyo è accecato dall’odio e non desidera altro che togliere la vita a chi lo lasciò da solo a morire con un mucchio di cadaveri in mare trent’anni or sono, Yoon Sung vuole far conoscere la verità ai media e al popolo per ristabilire il nome di quei soldati (tra i quali il suo padre biologico) e consegnare alla giustizia i responsabili in modo che scontino la loro pena; così il suo cammino si incrocia con quello dell’integerrimo procuratore Kim Young Joo (Lee Joon HyukWorlds Within, I Am Legend), la rettitudine fatta persona (fin troppo XD), cui spedisce indizi e prove firmandosi con il nome di City Hunter, subito preso dalla stampa per un giustiziere popolare nonostante i metodi poco ortodossi.

Le cose si complicano ulteriormente quando Yoon Sung incontra Kim Na Na (Park Min YoungI’m Sam, Ja Myung Go), una ragazza che lo abbaglia grazie al suo spirito forte e che sembra in grado di sorridere anche nelle situazioni peggiori. Tra schermaglie e battutine i due finiscono per vivere sotto lo stesso tetto e il giovane si ritrova combattuto tra desiderare la compagnia di lei e starle il più lontano possibile per non metterla in pericolo. Ovviamente niente può essere facile e Kim Na Na finisce per lavorare alla Casa Blu come guardia del corpo dello stesso presidente. Se poi l’incidente che ha costretto il padre di Na Na in coma per dieci anni ha qualcosa a che fare con gli stessi responsabili cui dà la caccia Yoon Sung…

Kim Na Na

Kim Na Na

Mantenere segreta la propria identità, assolvere al dovere filiale nei confronti dei suoi due padri, indagare sulla sua famiglia e proteggere Kim Na Na diventano imprese per City Hunter, che si ritrova a pensare di poter difficilmente uscire indenne da questa vendetta.

L’idea di base e il titolo del drama sono tratti (in maniera estremamente vaga) dal celebre manga City Hunter di Tsukasa Hojo. Una buona serie d’azione, con una forte dose di scene drammatiche, stemperate da momenti comici e romantici. Colpi di scena assicurati fino all’ultima puntata. Io mi sono molto divertita a seguire questo drama e l’ho guardato con piacere tutto di fila e in breve tempo, per quanto Kim Na Na “tosta guardia del corpo” mi abbia fatto sorridere non poco XD Certamente apprezzeranno tutti quelli a cui era già piaciuto Lee Min Ho nei panni di Goo Joon Pyo (alias Tsukasa Domyouji) in Boys Before Flowers, versione coreana di Hana Yori Dango.

SCREENSHOTS:

798190_1329996559974_500_275

CityHunterEpisode05avi_003233233

c7096c575a5f4de2a7a76d081bedd5e2_large

korean-drama-city-hunter-gif-collection5

korean-drama-city-hunter-gif-collection10

lee-min-hoo1

Trailer amatoriale in inglese (1:25)

Altro trailer amatoriale (2:08)

Il mio voto

4-stelle

LINK UTILI:

Sito ufficiale qui

Pagina sulla Wiki inglese qui

Pagina su Asian Wiki qui

Pagina su AnimeClick qui, con una nutrita gallery di screenshots dal primo episodio

Pagina Facebook qui

Per saperne di più su Tsukasa Hojo sbirciate qui

Per saperne di più su Lee Min Ho occhiate qui

Per saperne di più su Park Min Young guardate qui

Per saperne di più su Lee Joon Hyuk leggete qui

Per saperne di più su Kim Sang Joong trovate altre info qui

Annunci

~ di fargaslostinreveries su 27 febbraio 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: