Midnight Bayou

TITOLO: Midnight Bayou (La palude della morte)

REGISTA: Ralph Hemecker

ANNO: 2009

PAESE: U.S.A.

GENERE: romance, mistery

DURATA: 120 minuti

INTERPRETI: Jerry O’Connell, Lauren Stamile, Faye Dunaway, Bianca Malinowski, Alejandro Rose-Garcia, Alan Ritchson, Isabella Hofmann

REPERIBILE IN: italiano

Alla fine di una serata di festa sfrenata con gli amici, Declan Fitzpatrick (Jerry O’Connell – Stand by Me, I viaggiatori, Crossing Jordan) corre in auto su una strada solitaria poco fuori New Orleans. All’improvviso una figura compare nella traiettoria dell’auto: è una giovane vestita da cameriera. Declan fa fermare bruscamente la macchina ma la ragazza è sparita. Proprio lì si apre un cancello, entrata del parco di un’imponente villa ottocentesca che pare abbandonata da tempo. L’atmosfera è sinistra: rami spezzati giacciono a terra, l’edera copre la facciata dell’edificio, si sente della musica provenire dalla casa e un forte vento si leva tutto a un tratto e fa sbattere le ante delle finestre. Gli amici di Declan, terrorizzati, se la danno a gambe; per un momento compaiono un giovane e una donna sul balcone del primo piano e poi un viso femminile si affaccia a una finestra. Declan segue i suoi amici ma ormai è rimasto affascinato dalla casa.

Manet Hall

Otto anni più tardi Angelina Simone (Lauren Stamile), originaria di New Orleans dove gestisce un bar, viene a sapere dalla nonna Odette (Faye Dunaway), che vive presso la palude, che un giovane avvocato di Boston di nome Declan Fitzpatrick ha appena comprato villa Manet.

Lena va a porgere i suoi saluti al nuovo “vicino di casa” e non appena i due si incontrano hanno la strana sensazione di essersi già conosciuti. Una chiacchiera tira l’altra e così si scopre che Declan sta aprendo uno studio legale per aiutare i bisognosi. Niente di più bello del trovare un bravo ragazzo che vuole cambiare il mondo! Qui c’è lo zampino della nonna che vorrebbe accasare la nipotina una volta per tutte dopo la schiera di ragazzi che l’hanno abbandonata proprio come fece sua madre (Isabella Hofmann), drogata e spostata. Ma Lena teme la fregatura: tre settimane prima Declan ha piantato la fidanzata due giorni prima delle nozze! Ci sono delle attenuanti: pare che il matrimonio fosse voluto dai genitori per unire due famiglie facoltose, quindi la fidanzata non era evidentemente la donna della sua vita.

Durante un’ispezione della nuova casa, Declan trova una stanza completamente arredata come se qualcuno ci stesse vivendo. Dato che la villa è abbandonata da più di un anno, pensa subito che un senzatetto vi si sia installato, ma, quando gli uomini dei traslochi tornano a dare una mano, i mobili sono spariti e la stanza è spoglia come tutte le altre.

Intanto Declan ha delle strane visioni: dall’atrio della villa una graziosa cameriera osserva un giovane che cavalca nel parco. L’atmosfera si fa più tesa quando si avvicina un ragazzo che accusa la giovane, chiamata Abigail (Bianca Milinowski), di essere innamorata del cavallerizzo, fratello maggiore del ragazzo che parla, che a sua volta è innamorato di lei.

Declan cerca informazioni sulla villa e viene a sapere che i numerosi precedenti proprietari hanno abbandonato la casa pochi mesi dopo averla acquistata. Più interessante è la misteriosa leggenda locale su villa Manet: a fine ottocento vi abitavano due fratelli. Entrambi si innamorarono di una cameriera, Abigail, che sposò il fratello maggiore, Lucian (Alan Ritchson), nonostante la disapprovazione della madre. I due ebbero una bambina, ma poco dopo il parto Abigail abbandonò il marito per fuggire con un altro uomo, con cui era solita incontrarsi presso la palude. Più tardi Lucian uccise il fratello minore Julian (Alejandro Rose-Garcia) durante una lite in un bordello e poi si suicidò annegandosi nella palude. La bambina venne cresciuta dalla famiglia di Abigail e guarda caso Lena è una discendente di quella bambina!

La storia puzza: c’è qualcosa di non detto. La casa è forse abitata dai fantasmi? Un flashback dopo l’altro bisogna mettere insieme i pezzi e scoprire la verità, verità della quale, in qualche modo non chiaro, fanno parte anche Declan e Lena, che comiciano a provare dei sentimenti l’uno per l’altra. Le cose si complicano ulteriormente quando la madre di Lena torna in città in cerca di soldi.

Se Lucian e Abigail erano tanto innamorati, perché lei fuggì con un altro? Perché Lucian uccise Julian? C’entrava la madre in tutto questo?

Tratta dall’omonimo libro di Nora Roberts Midnight Bayou, la pellicola fa parte di una serie di film per la televisione del 2009, in onda sul canale Lifetime, tutti tratti dalle opere di Nora Roberts (gli altri tre sono Northern Lights, High Noon e Tribute), sulla scia di un progetto simile datato 2007 (per cui sono stati girati Angels Fall, Blue Smoke, Carolina Moon e Montana Sky).

Se riuscite a superare l’andamento cadenzato dell’accento tipico degli Stati Uniti del sud (che io non amo affatto) potete guardare questo film; io l’ho visto in inglese senza sapere che era reperibile in italiano, non ho perciò commenti da fare sul doppiaggio. Il film intreccia la love story del presente con il mistero del passato, rendendo la visione piacevole e leggera e la storia coinvolgente quanto basta per decidere di guardare avanti e scoprire il mistero finale.

SCREENSHOTS:

Declan Fitzpatrick

Angelina Simone

Odette

Trailer

Il mio voto:


LINK UTILI:

Pagina IMDb http://www.imdb.com/title/tt1320347/

Pagina ufficiale di Midnight Bayou sul sito di Lifetime http://www.mylifetime.com/movies/nora-roberts/midnight-bayou

Per saperne di più su Nora Roberts http://en.wikipedia.org/wiki/Nora_Roberts

Per saperne di più su Ralph Hemecker http://www.imdb.com/name/nm0375973/

Per saperne di più su Jerry O’Connell http://www.imdb.com/name/nm0005278/

Annunci

~ di fargaslostinreveries su 3 aprile 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: